agenda calendiario

che cosa è?

Un’agenda-diario per raccontare di sé e per mantenere viva la memoria di chi vive un periodo particolare della vita, il “terzo tempo”.

Prima ci siamo fatti i muscoli studiando, lavorando sodo, crescendo una famiglia e accudendo i nostri cari: ora possiamo far tesoro di quanto abbiamo appreso nella palestra della vita.

Possiamo leggere, pensare, parlare, fare domande, guardarci attorno, ricordare, insomma possiamo esercitare appieno l’arte del vivere.

a chi è destinata?

È destinata alle persone che vivono la terza età e che tanto hanno da tramandare.

Viene offerta la possibilità di annotare, scrivere, ricordare, scarabocchiare, colorare, giocare, pensare, leggere: alla fine dell’anno questa pubblicazione costituirà il più bel regalo che potrà essere offerto ai familiari e, soprattutto, si tratterà di un’opera unica in quanto espressione delle esperienze di ciascuno.

Quante sorprese serberanno queste testimonianze!

Ritroveremo, giorno per giorno, emozioni, ricordi, impressioni, pensieri, riflessioni, memorie, reminiscenze, curiosità personali, poiché ognuno ha il proprio mondo speciale da raccontare.

Ed è proprio questo mondo che il Calendiario@ vuole valorizzare, conservare e trasmettere.

come è fatta?

Ci sono rubriche che invitano al ricordo.

Altre che stimolano la curiosità, perché il processo evolutivo dell’uomo non ha mai termine.

Per ogni mese ci sono almeno due giochi, uno all’inizio, (l’ABC del mese, una sorta di brainstorming “ordinato” per lettera) e l’altro alla fine (il Cruciverba del mese).

Ci sono pagine libere per lasciare scaturire le riflessioni personali, ci sono pagine guidate per far fluire i ricordi, poiché la stimolazione alla narrazione conduce al contributo soggettivo che identifica il Calendiario@ e lo rende unico.

la struttura del calendiario

Ogni mese (colorato diversamente e facilmente individuabile) avrà rubriche e contenuti specifici legati al periodo dell’anno in corso, con pagine dedicate a:

area narrativa

Frammenti di racconti per stimolare il ricordo e la scrittura personale
Leggende, usanze di cui abbiamo sentito narrare, a nostra volta, dai genitori o dai nonni
Ballate, scioglilingua, filastrocche che ripetevamo da bambini e che abbiamo a nostra volta insegnato ad altri bambini
Ricette, per non disperdere il patrimonio culinario di piatti indimenticabili
Poesie: ne abbiamo imparate a memoria a scuola ma ne possiamo imparare di nuove
La canzone del mese e le musiche che hanno accompagnato le nostre vite

area figurativa

Il quadro che ricorda il periodo dell’anno
Immagini da colorare
Pagine libere per disegnare

area socio-culturale

Santo del mese, tradizioni, iconografia e aforismi
Curiosità scientifiche
Proverbi e modi di dire
Zodiaco: la costellazione e il segno del mese
Fiore del mese, tra miti e leggende

area ludica

ABC del mese
Cruciverba a sillabe
Il gioco delle stelle (unire i puntini per visualizzare la costellazione del mese)

area attività motoria

Piccoli esercizi rimanendo seduti, prendendo spunto dal mese in corso per mantenere la forma fisica e il buon umore

Il Calendiario@ racchiude tra le sue pagine, oltre alle varie rubriche, tanto di più:
ci saranno spazi per le fotografie di un tempo e le fotografie di oggi
le ninne nanne, la canzoncina con la quale ci addormentavamo e la preferita dei nostri figli
l’albero della vita della famiglia, per non dimenticarci di cugini, zie e bisnonni
le parole della nostra famiglia, il nostro lessico famigliare
i luoghi del cuore

Ogni pagina del Calendiario@ offre inoltre lo spunto per parlare di sé agli altri e per dar valore ai racconti di vita di ogni persona affinché si stimoli il dialogo, il racconto e l’ascolto all’interno di una comunità.

Formato rifilato 19 x 26 cm